merabilia

CABINET OF CURIOSITIES

PALO SANTO

palo santo fumo

Il Palo Santo, legno santo, è un albero tropicale (Bursera graveolens) che cresce in America Centro- Meridionale, specialmente in Ecuador e in Perù.

Il suo nome popolare deriva dal fatto che la fioritura avviene nei giorni vicini al Natale, ma forse anche per le sue proprietà magiche, per cui veniva e viene utilizzato spesso dalle popolazioni indigene per i rituali di purificazione.

Secondo la tradizione degli sciamani Inca infatti, il fumo denso e bianco che deriva dal suo incenso è dotato di un grande potere spirituale, capace di allontanare le energie negative, che siano esse nell’ambiente o nel cuore delle persone, come depressione, tristezza, cattivo umore o difficoltà emotive.

Protegge infatti dalla cosiddetta “Planga Blanca”, bad vibes diremmo oggi, derivanti da persone estranee o ambienti intrisi di energie negative, ma funzionerebbe anche come strumento mistico per comunicare con gli dei, motivo per cui era anche utilizzato per accendere i fuochi sacri dei rituali enteogeni. L’effetto dei suoi fumi infatti avrebbe proprietà di aiutare la connessione con la propria fonte interiore, e ritrovare così l’armonia.

Si utilizzano solo alberi già deceduti, e lasciati naturalmente seccare per almeno dieci anni. È cosi, che assorbendo tutte le energie e i poteri dalla madre terra, il legno produce la resina che da origine al fumo denso e bianco.

Il rituale domestico prevede di accendere il bastoncino di legno per qualche decina di secondi, soffiare sulla fiamma e appena inizia a fumare passarlo in tutta casa, soprattutto negli angoli dove spesso si accumula la negatività, avendo cura di aprire tutte le finestre per permettere che la stessa fuoriesca.

Dopodiché si può lasciare sfumare in un braciere per incensi, avendo cura di conservarne le ceneri. Queste, infatti, attrarrebbero buona fortuna, amore, e aiuterebbero a liberarsi, oltre che della negatività, delle scorie del passato e di tutte le cose di cui vorremmo alleggerirci e che frenano la nostra evoluzione.

Accendere un bastoncino di Palo Santo durante lo yoga o la meditazione, o semplicemente a fine giornata, oltre ad essere un efficace strumento per la pulizia energetica dell’individuo favorisce il rilassamento e l’abbandono delle tensioni.

Inoltre agisce sul V chakra – quello della gola – purificandolo e proteggendo da tosse, asma, maldigola e in generale malanni alle vie respiratorie (l’effetto balsamico si percepisce subito anche solo dal profumo che emana il bastoncino).

Un ultimo beneficio anche per i più scettici: oltre alle energie negative tiene alla larga anche spiriti maligni molto comuni e fastidiosi quali insetti sgraditi e zanzare! Tutto in maniera naturale.

Si trova in erboristeria o in alcuni negozi biologici, provare per credere!

palo santo fuoco piattino

comments & questions

Lascia un commento o scrivimi in privato: sarò felice di risponderti!

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

5 + 8 =

more from

merabilia

Casa BeSt

CASA BestROMASiamo in un villino romano, una casa- studio abitata per una vita da un professore ingegnere con indole da architetto e dalla sua amata moglie. Il loro amore per la cultura, la bellezza, e la loro sensibilità si percepiscono in ogni stanza, e trovano...
Cherry – Non chiamatela profumeria

Cherry – Non chiamatela profumeria

CABINET OF CURIOSITIESCHERRYNON CHIAMATELA PROFUMERIA!NON CHIAMATELA PROFUMERIA Sei in cerca di un profumo, o meglio del tuo profumo?  Se non lo hai mai fatto, o non sai da dove o perché iniziare, questa storia potrebbe interessarti. L’odorato è l’unico dei 5 sensi...

Casa BeSt

Casa BeSt

CASA BestROMASiamo in un villino romano, una casa- studio abitata per una vita da un professore ingegnere con indole da architetto e dalla sua amata moglie. Il loro amore per la cultura, la bellezza, e la loro sensibilità si percepiscono in ogni stanza, e trovano...